Personale di Egidio Longo

September 30, 2018

Dal 1 al 31 ottobre esporrà al Castello Egidio Longo, acquerellista di origini roccabaldesi.
La mostra è visitabile gratuitamente la domenica e i festivi dalle 14,30 alle 18,30.

«Ho conosciuto Egidio Longo grazie a dei carissimi amici monregalesi. Ho subito apprezzato il suo entusiasmo di vivere, la sua loquacità, ironia e il benevolo stuzzicare l’interlocutore per non cadere mai in una banale conversazione. Ascoltandolo parlare della sua pittura ho ritrovato lo stesso entusiasmo unito ad una conoscenza delle tecniche pittoriche non comune.

Questa conoscenza permette all’ artista di focalizzare il suo impegno nella ricerca espressiva rendendo mai banale qualsiasi soggetto voglia rappresentare.

Anche le sue opere “stuzzicano” colui che guarda fornendo il suo occhio  di uno zoom virtuale che alterna la messa a fuoco dal dettaglio al tutto, giustificando la scelta del tratto e delle varianti cromatiche, componenti pittoriche sapientemente accostate per offrire, a chi ammira l’opera, emozioni mai banali che appagano l’occhio e lo spirito.

Meravigliosa è la neve che si osserva in alcune sue opere che, come mi ha spiegato Egidio, è frutto di una tecnica non comune dove piccoli tratti del supporto cartaceo sono esenti dalla pittura quasi come se “il materiale” volesse rivendicare la sua essenziale importanza.

Le sue “biciclette” e altri soggetti parlano a chi le osserva  lasciando un ’ampio spazio alle sensazioni anche di chi, come me, si accosta da profano alla pittura , pur ammirato dalla padronanza tecnica.

Se dovessi umilmente trovare 3 aggettivi per descrivere la pittura di Egidio Longo direi:“tratto, colore, pensiero”» ( Claudio Gavazzoni, Torino 02/01/2016)

 

Ex docente di tecnologia alle scuole medie inferiori, risiede a Mondovì dove lavora presso lo studio in via San Bernardo 64/B. ( tel. 0174.40427 - email: egidio.lo@alice.it).
La sua carriera artistica ha avuto avvio con la pittura ad olio, in seguito ha studiato la forma espressiva della pittura ad acqua e, sull'attenta osservazione di modelli italiani, statunitensi e britannici, è approdato all'acquerello.
Ha esposto in mostre personali e collettive a Torino, Mondovì, Rocca de Baldi, Villanova Mondovì, Frabosa Soprana, Pianfei, Fossano, Piozzo, Pamparato, Peveragno, Paroldo, Saluzzo, Ceva, Savona, Spotorno, Celle Ligure, Varazze, Laigueglia, Pietra Ligure, Alassio, Albenga, Cuneo, Caraglio.
È presente con opere in permanenza presso Stampe e Cornici – Costamagna di Mondovì, Galleria d'Arte Vasco – Alassio e Galleria d'Arte Moderna “La Lanterna” di Moncalieri.

Please reload

In evidenza questo mese

Vita quotidiana casa Morozzo

September 23, 2019

1/3
Please reload

Articoli recenti

September 30, 2018

Please reload

Archivio
Please reload